• CALENDA MAYA
  • calen di maggio

  • (Rambaldo Vacheras) seconda meta' del 1100
  • nel castello del Marchese di Monferrato

 

Codice : Paris B.N. fr 22543 

Il trombadore Rambaldo, di umili origini, compone questa stampida nel castello di Bonifazio primo di Monferrato, essendosi invaghito della Marchesa Beatrice. Infatti aveva notato come il "bel cavaliere" Beatriz maneggiava la spada in un torneo di Dame!

Proponiamo la sola base musicale, suonata con strumenti coevi, mentre sotto trasliamo una curiosa strofa della lunga stampida

  • ma bella mia, per diau non sia
  • Ma bella mia, per diavolo non sia
  • che gia l' gilus del mun dan ria
  • che gia il geloso del mio danno rida
  • che car vendria sa gelusia
  • che cara venderebbe la sua gelosia
  • si aital dos amants partria
  • se cotali (noi) due amanti partisse(separasse)

Cosa fa il Marchese, fratello di Beatriz? Ovviamente nobilita il Vacheras a Cavaliere, poi gli concede un feudo. Non scherzavano all'epoca, ed i trombadori, e trombatriz, godevano di particolari immunita'. Precisiamo: il Rambaldo era pure un fenomenale spadaccino ed aiuta Bonifazio a cacciare i normanni da Napoli e Sicilia.

 

 

Questa stampida e' preceduta da una "razon", ragione, che la motiva

lingua occeltica